vai al contenuto principale
Piazza Dante Alighieri, 1, Ruvo di Puglia (BA) - Italy // +39 080 361 4432

NEW YORK

Dicono che sia da vedere almeno una volta nella vita. “The city that never sleeps..” è il ritornello di una celebre canzone che più si adatta a questa città che appunto sembra non “dormire mai”, caratterizzata da musei unici al mondo, parchi sconfinati, centri commerciali, locali di ogni stile e gusto, senza contare che la sua indole creativa non teme rivali. E’ la città per eccellenza, dove nascono nuove idee, nuove tendenze, nuove mode che da qui si propagano nel resto del mondo. New York soprannominata “la Grande Mela” per la globale inconfondibile bellezza, è una delle mete turistiche più visitate, sognate, desiderate ed immaginate di tutto il mondo.
Il tuo sogno americano si avvererà con questa meravigliosa esperienza a Brooklyn, quartiere emergente della Grande Mela. Un’esperienza accattivante sotto ogni punto di vista anche per il grande mix di culture che la caratterizzano.

IL CORSO DI LINGUA

Il corso di lingua inglese di 15 ore settimanali tenuto da insegnanti madrelingua qualificati all’insegnamento della lingua a stranieri, sarà svolto in lezioni mattutine. Si svolgeranno lezioni in classi da max. 16 ragazzi suddivisi per livello, determinato dal test iniziale, così da permettere l’interazione e una partecipazione attiva ai corsi.
Le lezioni avranno l’obiettivo di migliorare le capacità di produzione scritta e orale dello studente, e ad approfondire le conoscenze della cultura e tradizione Americana. La scuola di lingua fornirà il libro di testo ed il materiale didattico. A fine corso verrà svolto il test finale e rilasciato un certificato di frequenza.

LA STRUTTURA - St. John’s University

La St. John’s University è una delle più antiche università cattoliche della Grande Mela. Il campus si estende su oltre 100 acri nel tranquillo quartiere residenziale del Queens, caratterizzato da ampie aree verdi, suggestivi edifici in pietra e moderni dormitori per studenti.
La St. John è ottimamente collegata al cuore pulsante di Manhattan con la metropolitana che dista pochi metri dall’ingresso del college. Gli studenti alloggeranno all’interno del campus in una residenza universitaria. La sistemazione, in stanza doppia, (in alcuni casi tripla) è prevista mini-appartamenti dotati di bagno e doccia privati. All’interno del campus troviamo tutte le migliori infrastrutture dedicate all’apprendimento e alla vita universitaria ed aeree per lo sport e per il tempo libero, dove rilassarsi e socializzare.
Il campus offre connessione Wi-Fi gratuita, accoglienti sale comuni dove gli studenti possono conoscersi e condividere il loro tempo insieme, aule attrezzate di strumenti audiovisivi, servizio di sicurezza 24/7, servizio lavanderia, e una mensa.

PASTI
Il trattamento è di pensione completa con Buffet “all you can eat” per la prima colazione ed il pranzo da lunedì a venerdì presso la mensa del campus, mentre nei weekend verranno serviti brunch e cena. Packed lunch durante le escursioni di intera giornata. Nr. 9 cene fuori di cui 2 con menù pugliese!

I NOSTRI PLUS
 ✔Tour leader di provata esperienza
 ✔Programma ALL INCLUSIVE senza sorprese finali o spese aggiuntive

 ✔Buffet “all you can eat”
 ✔2 cene PUGLIESI
 ✔Spettacolo a BROADWAY
 ✔Porta un amico SCONTO €50,00

Tour virtuale del Campus

ATTIVITÀ ED ESCURSIONI

Le escursioni rappresentano, insieme al corso di lingua, la parte fondamentale del soggiorno per il loro duplice aspetto culturale e ricreativo. Le visite, guidate da personale qualificato, saranno comprensive di trasporto e di eventuali ingressi a pagamento.

Escursioni alla scoperta di New York ogni giorno:

La più recente piattaforma di osservazione di New York, SUMMIT, si trova al One Vanderbilt, un nuovo spettacolare grattacielo per uffici all’avanguardia vicino al Grand Central Terminal di Midtown.
L’edificio raggiunge un’altezza di 427 metri. Situato tra la 42ª e la 43ª strada, all’altezza di Vanderbilt Avenue e Madison Avenue, questo osservatorio di recente apertura, che occupa i piani dal 91° al 93°, offre una vista mozzafiato della città da non perdere
Times Square a New York è il luogo più visitato di Manhattan. Chi di noi può dire di non aver mai visto qualche immagine di Times Square, pur senza saperlo? I telegiornali, le fotografie, gli spot pubblicitari di qualsiasi tipo, le scene del cinema, i video su Youtube e tutti i nuovi e vecchi media che vogliono ritrarre in una cornice efficace lo spirito caotico, eccessivo, moderno e ipertecnologico della Grande Mela… scelgono Times Square.
Questa piazza, conosciuta anche come “l’incrocio del mondo”, ha dozzine di maxi schermi LED ed è pieno di personaggi particolari. E’ il posto in città dove si fanno più selfie e un must-visit per turisti. Neanche tanto tempo fa, Times Square non era niente di speciale, ma durante gli anni novanta il precedente sindaco Giuliani e Disney hanno trasformato la piazza nello spettacolo di luci e architettura che è oggi.
Qual è la più famosa strada di New York? Semplice, la Fifth Avenue
Chiunque sia stato a New York può tranquillamente dire che una passeggiata sul marciapiede della Quinta Strada è qualcosa di più che un semplice passaggio da una parte all’altra della città.
La strada nella sua interezza è lunga circa 7 miglia, ma in appena 4 miglia di Fifth Avenue si incontra buona parte delle più celebri attrazioni di Manhattan: non solo i negozi più esclusivi, ma anche i migliori musei della città, i grattacieli, i monumenti storici, i parchi, le piazze più suggestive e molto altro.

Tra 5th Avenue e la 42esima strada si trova uno degli edifici storici più importanti e rappresentativi di New York: il Schwarzman Building o più semplicemente la New York Public Library. Simbolo per eccellenza della cultura messa a disposizione gratuitamente per tutti, l’edificio risale al 1911 e, a dispetto degli altri grattacieli vicini, il suo fascino ammalia visitatori e newyorchesi da oltre un secolo.
Superati i due leoni che caratterizzano da sempre l’edificio, entrerai in una realtà fuori dal tempo, nel silenzio assoluto che contrasta enormemente coi rumori della metropoli e circondato dalla bellezza di arredi, affreschi e decori dove libri, manoscritti, mappe, film e documenti antichi sono a disposizione di chiunque voglia “viverli”.

Esiste un posto a New York dove l’atmosfera industrial si accosta a quella artistica in un susseguirsi di gallerie d’arte, dove grazie alla riconversione di fabbricati industriali alcuni edifici hanno una nuova anima e dove i palazzi con mattoni rossi fanno da contrasto agli scintillanti grattacieli che si trovano a poca distanza: è il quartiere di Chelsea. Qui si trova il famoso Chelsea Market, la scelta giusta per chi vuole del buon cibo e un’ampia varietà di scelta. In ben 240 metri quadri si trovano circa cinquanta negozi/ristoranti/punti vendita che servono prodotti di alta qualità, un must per chi visita o vive a New York.
New York è una città all’avanguardia in riqualificazione urbana e l’esempio è quello della High Line, una vecchia linea ferroviaria sopraelevata trasformata in un giardino pensile. Tutti i giorni migliaia di persone si riversano in questa oasi verde diventata anche un tempio dello street food.
Vessel è una struttura a Hudson Yards, conosciuta anche come la scalinata di New York, accanto all’High Line Park. E’ fatta totalmente da scale, connesse da piattaforme, e la forma è ovale. E’ difficile spiegare che cosa sia esattamente The Vessel. Forse bisogna chiamarlo un edificio, un’opera d’arte e un monumento tutto insieme. Innanzitutto attira l’attenzione a Hudson Yards, alla fine di High Line Park.
La Roosevelt Island Tramway è una funivia che collega Roosevelt Island con Manhattan e corre parallela al Queensboro Bridge.

Roosevelt Island è un’isola lunga e stretta sull’East River fra Manhattan e il Queens. Lunga poco più di 3 chilometri e larga al massimo 250 metri, questa bella isola verde è molto amata dai newyorchesi e poco conosciuta dai turisti.

Il tragitto della Roosevelt Island Tramway è breve ma estremamente panoramico. La funivia viaggia a una velocità di circa 25-28 km orari per più o meno 3 chilometri. Il rosso delle cabine della funicolare è inconfondibile. Nel 2010 le cabine sono state sostituite con altre più nuove e moderne ed oggi ogni cabina può trasportare fino a 125 persone alla volta.

Macy’s a New York è il grande magazzino più grande della città. Occupa tutto l’isolato a Herald Square e ha 11 piani. Macy’s è un grande magazzino dove hanno (quasi) tutto quello che cerchi. Ci trovi soprattutto le marche più prestigiose.
Quando si parla di Wall Street, si fa riferimento all’intera area finanziaria della Lower Manhattan che sorge proprio intorno all’omonima via di Wall Street. Insieme all’adiacente Broad Street si viene a formare la più importante area finanziaria di tutti gli Stati Uniti e, forse, anche del mondo.
Nell’area si trovano alcuni edifici di rilevanza storica ed architettonica come il New York Stock Exchange (la borsa di New York), la Federal Reserve Bank, la Trinity Church ed il Federal Hall National Monument, dove George Washington giurò per la carica di primo presidente degli Stati Uniti d’America.
Una zona molto interessante sotto ogni punto di vista, tutta da guardare a testa in su, vista l’altezza vertiginosa di buona parte degli edifici.
Brooklyn Bridge, il primo ponte costruito in acciaio che ha rappresentato per lungo tempo il ponte sospeso più grande al mondo. Attraversando il fiume East River, collega tra di loro l’isola di Manhattan e il quartiere di Brooklyn.  E’ una delle icone più rappresentative di New York ed attraversarlo a piedi sarà una di quelle cose che resteranno per sempre impresse nella memoria. DUMBO sta per Down Under il Manhattan Bridge Overpass, cioè “giù sotto il cavalcavia del Manhattan Bridge”. Il quartiere si trova infatti giusto sotto al Manhattan Bridge, in una piccola zona tra questo ponte e il Brooklyn Bridge. Fino a non molti anni fa era un quartiere industriale, ben poco turistico. Lo si può notare dai tanti edifici in stile fabbrica e dai vecchi magazzini, ora trasformati in loft dai prezzi astronomici. Tra i vecchi magazzini e le fabbriche in disuso hanno trovato sede anche numerose start-up di successo e aziende tecnologiche.
DUMBO è oggi un bel quartiere di gallerie d’arte, boutique e lussuosi appartamenti, piuttosto frequentato anche da un punto di vista turistico.
Little Italy e Chinatown sono due quartieri molto famosi che si trovano, entrambi, nella parte bassa di Manhattan, sono uno attaccato all’altro e sono facilmente raggiungibili tramite metropolitana.

Little Italy
Little Italy
fino a qualche decennio fa era un quartiere popolato per la maggioranza da immigrati italiani e pullulante di ristoranti, pasticcerie, alimentari, fruttivendoli gestiti da nostri connazionali emigrati in America. Ai giorni nostri buona parte del quartiere è diventata estensione del quartiere Chinatown adiacente.
Di Little Italy ritroviamo molti ristoranti, qualche gastronomia, ma soprattutto una pittoresca chiesetta del Preziosissimo Sangue a Baxter Street.
La chiesa è dedicata a San Gennaro, santo al quale il quartiere dedica una festa con tanto di processione nel mese di Settembre, ed il suo interno è un tripudio di statue di santi dai colori sgargianti, candele rosse, ex-voto e dediche appese ai muri.

Chinatown
Andare a visitare la Chinatown di New York è un po’ surreale, all’improvviso si è circondati da negozi, banche, banchi della frutta cinesi e la maggior parte delle attività riporta solo scritte con caratteri cinesi.
Il fascino di Chinatown è di ritrovarsi all’improvviso in un’altra città, sembra di essere stati catapultati in un altro paese perché si è circondati soprattutto da persone di origine asiatica, furgoni con scritte in cinese, da cibo asiatico e come detto sopra le insegne delle attività sono scritte in cinese.

SoHo e il Greenwich Village sono quartieri caratterizzati da palazzi bassi, strade spesso alberate, bellissimi negozi e tanti ristoranti. Questa è forse la parte più rilassante e piacevole di tutta Manhattan. Pochi i grattacieli e nessun grande museo.

SoHo è il quartiere che si trova “SOuth of HOuston”, ossia a sud di Houston Street. È una zona elegante e super trendy, conosciuta per le sue boutiques, i ristoranti e le gallerie d’arte, affollatissima nei week-end. Rispetto ai ricchi quartieri di Uptown a SoHo l’ambiente è più giovane e vivace.
Caratteristica del quartiere sono le strade acciottolate e soprattutto i bellissimi edifici dalla struttura prefabbricata in ghisa, dalle grandi vetrate e con i mattoni a vista, da qui il nome di Cast Iron District. Erano magazzini e fabbriche, trasformati oggi in affascinanti e costosissimi loft.
Un tempo zona industriale il quartiere venne popolato agli inizi degli anni settanta da artisti e galleristi che fecero in breve tempo di SoHo uno dei più famosi quartieri degli artisti nel mondo. Oggi si viene a SoHo per locali e ristoranti e soprattutto per lo shopping. Trovi negozi di alta moda, arredamento, oggettistica e design.

Greenwich Village
Bleecker Street
è il cuore pulsante del quartiere, sempre molto viva, giorno e notte, qui si concentrano boutiques alla moda e negozietti curiosi, famose pasticcerie e ristoranti, è uno dei quartieri più antichi e affascinanti di New York. Molte le brownstones di mattoncini rossi dalle caratteristiche scale in ferro battuto all’ingresso. Anche le vie sono diverse: piacevoli, alberate, addirittura un po’ tortuose. In definitiva un vero e proprio villaggio all’interno della grande New York.
Molte le boutiques, i negozi di antiquariato, alcune gallerie d’arte, diversi i teatri off Broadway,i locali ed i ristoranti, dappertutto un’atmosfera un po’ bohémien. Il Village è una delle location preferite a New York da attori (per abitarvi) e registi (per girare). nuovi torri residenziali di vetro stanno sorgendo. E sono edifici firmati e spettacolari, le archistar, da Gehry e Jean Nouvel, lasciano il segno.

4 ESCURSIONI DI INTERA GIORNATA + SPETTACOLO A BROADWAY!

Cosa sarebbe un viaggio a New York senza una visita alla Statua della Libertà ed Ellis Island?
Una fantastica crociera alla scoperta dei simboli che hanno reso famosi e importanti gli Stati Uniti. Il sogno americano inizia con Liberty Island e la sua celebre statua ed Ellis Island, antico isolotto doganale, dove rivivere la storia dei primi colonizzatori.
La Statua della Libertà è senza ombra di dubbio uno dei monumenti simbolo di New York e tra i più famosi al mondo. Raffigurata ovunque su souvenir, gadget e immagini della città, è una di quelle attrazioni imperdibili da non mancare di visitare.
Lady Liberty
, come viene affettuosamente chiamata la Statua della Libertà, si trova su Liberty Island, un isolotto del fiume Hudson all’ingresso del porto e di fronte a Downtown Manhattan, nella baia di New York.
E’ una sorta di benvenuto alla città, ai visitatori e, a suo tempo, agli immigrati che arrivavano via mare. Una volta sbarcati sull’isola, avete tutto il tempo per ammirare la Statua da vicino, godere della vista panoramica sullo skyline di Manhattan, visitare il museo della Statua della Libertà, scattare un sacco di foto, sia al monumento che alla punta Sud di Manhattan da una splendida prospettiva.
Al ritorno il battello farà scalo a Ellis Island, l’isola in cui venivano stipati in quarantena tutti gli immigrati prima di metter piede sul suolo americano.
La visita è molto interessante, vi potrete immedesimare in come doveva sentirsi un italiano dell’epoca, appena arrivato a New York, dopo uno sfinente viaggio in nave. Cercare tra le lunghe liste di immigrati se ci sono anche vostri lontani parenti riserva spesso delle sorprese!
Ground Zero non è più un luogo di terrore, ma di commemorazione e silenzio. Dove prima si trovavano le Torri Gemelle del World Trade Center, adesso si può visitare il National 9/11 Memorial, il memoriale costruito per ricordare ed onorare le migliaia di vittime innocenti che furono uccise dai terroristi nel corso degli attentati che colpirono le Torri Gemelle l’11 Settembre 2001.
La storia delle vittime è documentata attraverso immagini, fotografie, testimonianze e altri reperti nel Museo dell’11 Settembre. Da vedere all’esterno le “Reflecting Absence”, le due cascate realizzate esattamente sul perimetro delle Twin Towers distrutte nell’attentato.
Il World Trade Center Transportation Hub, comunemente chiamato Oculus, è diventato una delle icone di New York grazie al suo eclettismo, all’imponenza e al valore simbolico che evoca con la sua forma particolare: una colomba bianca che sta per spiccare il volo libera.

La collocazione di questa stazione, oggi fra le più visitate di Manhattan, non è un caso: si trova fra la torre 2 e la torre 3 del World Trade Center ed è stata costruita laddove, dopo l’11 settembre 2001, c’erano solo macerie. Realmente quindi è un simbolo di rinascita per New York e i suoi cittadini.

Il Museum of Modern Art è uno dei musei d’arte moderna più belli al mondo. La sua collezione è impareggiabile, si parla di 200.000 opere tra quadri, sculture, fotografie e arte multimediale. Vi si possono ammirare opere di Matisse, Warhol, Pollock, Cattelan, Van Gogh, Picasso.
Aperto al pubblico nel novembre del 1929, pochi giorni dopo il crollo di Wall Street, il MoMA è una creatura partorita da Abby Aldrich Rockfeller (moglie di John D. Rockfeller Jr), che insieme ad altre due Ladies – così furono soprannominate – desideravano dare vita ad uno spazio interamente dedicato all’arte moderna. Il museo inizialmente era nel Manhattan’s Heckscher Building, in seguito ha cambiato spesso sede ed è stato rinnovato e ingrandito più volte ma ha mantenuto intatta negli anni la collezione principale.
Central Park è il parco urbano più grande di New York e uno dei più conosciuti e importanti del mondo, grazie anche al fatto che è stato scenario di numerosi film e telefilm. È lungo più di 4 km e largo 800 m.
Nei 340 ettari che occupa troverete giardini, laghi artificiali, cascate e zone simili a quelle di un vero e proprio bosco. All’interno del parco vi è, inoltre, lo Zoo del Central Park.
Oltre ad essere il principale polmone verde di New York, questo parco è uno dei luoghi preferiti dai newyorkesi per passeggiare, prendere il sole e fare sport.
Una delle spiagge più famose di New York è Coney Island. Il motivo di questo non è tanto per essere una spiaggia esotica con un mare stupendo, ma piuttosto per tutto ciò che è costruito intorno, come il parco divertimenti Coney Island, uno dei luna park più famosi del mondo.
La cosa che rende così celebre nel mondo il luna park di Coney Island, non è quella di avere le attrazioni più avveniristiche del momento, ma per avere l’atmosfera tipica dei luna park di una volta, con le stesse giostre, i chiostri e i fast food. Oltre ad essere stato la location di vari film.
Il Museum of Modern Art è una delle attrazioni più importanti di New York ed è tappa obbligata per gli appassionati d’arte. La sua collezione è impareggiabile, si parla di 200.000 opere tra quadri, sculture, fotografie e arte multimediale.
Uscita serale a Times Square per vivere l’atmosfera notturna di NYC
Camminare a Midtown è un ottimo modo per scoprire le diverse “facce” della città: i diversi stili architettonici che differenziano la Grande Mela, le strade più trafficate e le gemme segrete.
Midtown è conosciuto per essere il quartiere più affollato di Manhattan, uffici e grandi magazzini aprono le loro porte al pubblico; molte delle più importanti Compagnie nazionali e internazionali hanno qui la loro sede, il The New York Times Corporation, l’edificio è opera del nostro architetto Renzo Piano, ha sede a Times Square; ma Midtown ospita anche famosi teatri, ristoranti e alberghi, e naturalmente, la famosa Times Square: l’ombelico del mondo.
In questo quartiere possiamo trovare alcuni degli edifici storici più famosiaccanto ai grattacieli e il contrasto può essere sorprendente.
Una zona molto rilevante di Midtown, in pieno centro, è Broadway conosciuta in tutto il mondo per essere il distretto dei teatri di New York.
Si tratta della zona con la concentrazione di teatri più alta al mondo: 40 teatri, tutti con una capienza di almeno 400/500 posti.
Qui avrete la fantastica opportunità di assistere ad uno dei famosi musical di Broadway!

Il programma per motivi organizzativi potrebbe subire delle variazioni.

MEZZI DI TRASPORTO

  • Volo di linea ITA a/r per New York da Bari – Roma (su richiesta anche da altre città italiane)
    Bagaglio 23 kg – dimensione massima di 158 cm (somma di altezza + larghezza + spessore).
    Bagaglio a mano 8kg – dimensioni: 55 cm di altezza, 35 cm di larghezza e 25 cm di spessore.
  • Trasferimenti durante le escursioni
  • Assistenza di un group leader italiano di comprovata esperienza per tutta la durata del soggiorno.
  • Assistenza dello staff estero
  • Zaino Masterpiece
€3.980,00

LA QUOTA COMPRENDE

Corso di inglese generale di 15 ore di lezione a settimana tenute da insegnanti qualificati, madrelingua inglese
Test ad inizio corso e certificato di frequenza finale utile ai fini dei crediti formativi
Libri di testo e materiale didattico
Sistemazione in residence all’interno del campus della St. John’s University in camere doppie o triple in mini-appartamenti dotati di bagno e doccia privati
Trattamento di pensione completa – Buffet “all you can eat” per la prima colazione ed il pranzo da lunedì a venerdì. All-you-can-eat brunch nel weekend, come da tradizione americana! Packed lunch durante le escursioni di intera giornata. Nr. 9 cene fuori di cui 2 con menù pugliese!
Escursioni tutti i giorni: Times Square, Observatory, 5th Avenue, Public Library, Highline, Vessel, Chelsea Market, Roosevelt Island Tram, Macy’s, Wall Street, Brookyn Bridge, Dumbo, Little Italy, Chinatown, Soho and Greenwich Village, MoMa, Empire State Building. Trasporto ed eventuali ingressi a pagamento inclusi.
4 Escursioni di intera giornata il sabato e la domenica (Statue of Liberty, 9/11 Memorial & Oculus, The Metropolitan Museum & Central park Coney Island) + Spettacolo a BROADWAY
Transfer da aeroporto di New York al College e viceversa
Accompagnatore per l’intero periodo
Volo di linea a/r per New York da Bari
1 Bagaglio 23 kg in stiva + 1 bagaglio a mano di 8 kg + borsa/zaino
Zaino Masterpiece
Assicurazione All Risk: bagaglio, responsabilità RC, infortuni, assicurazione medico-sanitaria, copertura annullamento del viaggio
IVA e tasse

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Tutto quanto non indicato ne “La Quota comprende”
  • Esta USD 21,00 (visto temporaneo obbligatorio)
  • Spese personali

Supplementi

  • Partenze da altre città italiane su richiesta da €200,00 circa, andata e ritorno

Riduzioni

  • Sconto amico/fratello: €30 a persona

N.B. Obbligatorio passaporto individuale + ESTA

RICHIEDI INFO

    Autorizzo il trattamento dei dati personali secondo la Privacy Policy

    Torna su